Banner
Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Synology DS216 SE - review

Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 
AddThis Social Bookmark Button


Possono essere davvero tanti i motivi che negli ultimi tempi spingono sia un professionista freelance o un piccolo studio all’acquisto di un sistema nas (Network Attached Storage). Iniziamo subito col dire che un nas è un dispositivo collegato alla rete la cui funzione è quella di consentire agli utenti di accedere e condividere una memoria di massa costituita da uno o più dischi rigidi, all'interno della propria rete o all'esterno (fonte: Wikipedia). In passato per l’archiviazione di enormi quantità di dati da parte di grandi aziende erano usati degli array di HD molto costosi . Si trattava di prodotti con una fascia alta di prezzo e non adatti ad un pubblico vasto. In questi ultimi anni però i produttori di hardware come Sinology, Qnap, Zyxel HP ecc. ecc. stanno realizzando prodotti che potremmo definire entry level, per un uso domestico o per piccoli studi professionali.



Chi si occupa di CG nella normale attività professionale sa che la mole di dati cresce sempre di più e la quantità di spazio si fa sempre più imponente; se poi aggiungiamo il rischio di perdere il proprio lavoro per una HD rotto allora l’acquisto di un NAS è quasi una scelta obbligata. Ma un NAS non solo può essere usato come semplice dispositivo accessibile da remoto ma anche per riprodurre video e musica in streaming o per custodire le riprese di videocamere di sorveglianza.

Per nostre esigenze gestionali abbiamo acquistato in questo periodo il piccolo Synology DS216SE dotato di una CPU Marvell Armada 370 88F6707 da 800Mhz con sistema a 32bit e di 256 MB DDR3.


Abbiamo poi installato come unità di massa una coppia di dischi della Western Digital serie RED da 3 tera byte in modalità mirror in modo da garantire una affidabilità dei dati. Si presenta come un scatola di colore bianco diviso a metà e accessibile da ambo i lati, Una volta aperto si intravede la grossa ventola posteriore, i 2 slot per gli HD e una scheda elettronica. L’installazione degli HD è davvero semplice: basta introdurli nelle guide ed avvitare 4 viti, 2 per lato. Una volta effettuata l’installazione si chiude la scatola con altre 2 viti.


Nella parte posteriore troviamo 2 porte usb 2.0 oltre all'accesso di rete e a quello dell’energia. Colleghiamo alla rete elettrica, colleghiamo il cavo di rete al router e accendiamo con il pulsante anteriore a PC già acceso.


Apriamo il nostro browser e digitiamo nella barra degli indirizzi http://disktation:5000 ed ecco cosa ci appare: una bella pagina di benvenuto.


Inizia cosi la procedura di installazione e, ad un certo punto, ci viene chiesto di creare un account amministratore. Si prosegue con l’installazione dei pacchetti raccomandati. Il tutto porta via circa 30-40 minuti (non li abbiamo misurati ndr.). Abbiamo cosi finalmente il NAS pronto a ricevere tutti i nostri file.


Punti critici.
Durante i giorni successivi e dopo un breve apprendimento del sistema abbiamo notato alcune piccole anomalie. Usando il drag&drop da PC a browser (Explorer e Firefox aggiornati) abbiamo notato che non vengono copiate le sottocartelle, una cosa alquanto spiacevole, probabilmente dovuta ad alcune impostazioni di java sul nostro PC. Abbiamo evitato il problema non connettendoci tramite browser ma tramite le risorse di rete previo login.

Test di velocità
Volevamo fare davvero una prova su strada: in pratica abbiamo usato una cartella da 15GB con qualche migliaio di file, alcuni di pochi KB, altri invece anche di varie centina di mega. Facendo prove successive abbiamo notato che la media di trasferimento e di circa 1 Giga byte al minuto. Davvero niente male!

Giudizio Finale

Ci è parso un prodotto davvero buono e dal costo non eccessivo (circa 400 euro): tenuto conto che il costo di un singolo HD WD 3TB è di 110 euro si tratta davvero di un costo accettabile.



You need to login or register to post comments.
Discuti questa news nel forum. (0 posts)

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information