Banner
Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Digital Shark Academy's Interview

Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 
AddThis Social Bookmark Button


Incontriamo oggi gli amici della Digital Shark Academy, giovane e promettente realtà in quel di Napoli con un team di insegnanti/artisti attivi da molti anni nel mondo della CG. A parte fare loro i complimenti per essere un polo di eccellenza in Italia, meglio ancora nel Sud dell'Italia, ne approfittiamo per scambiare due chiacchiere con Gennaro Esposito eminenza grigia del team o, come ama definirsi lui, squalo digitale.

1) Ciao Gennaro, allora vuoi spiegarci cos'è la Digital Shark Academy , come opera e a quali obiettivi mira?

Colgo l'occasione per ringraziare la redazione per questa importante vetrina, detto questo, Digital Shark Academy nasce dalla volontà mia e degli artisti che fanno parte del palco docenti, di creare un POLO sulla CG atipico, nel senso, non solo una accademia che faccia corsi e workshop ma un vero è proprio scouting di Talenti , un LAB per futuri professionisti , cercando non solo di trasmettere le nozioni tecniche ma sopratutto la passione e il mood che contraddistingue questo nostro pazzo mondo 2D/3D. La mia idea di Digital Shark è molto ambiziosa , il nostro obbiettivo è creare in Italia qualcosa di nuovo, ispirandoci a realtà consolidate come la GNOMON SCHOOL , ESCAPE STUDIO, ART FX ,sono loro i nostri punti di riferimento. Ci stiamo provando, ripeto sappiamo che è una meta ardua ,ma è la mission del progetto, tutti i nostri sforzi vanno verso quella direzione. Un esempio concreto della nostra filosofia: Un nostro allievo non deve conoscere a memoria i software, ma i nomi degli artisti a cui fa riferimento il suo futuro indirizzo professionale. Il non confronto, il non conoscere il mondo in cui ci si vuole immergere, il non porsi obbiettivi concreti, il non lasciarsi ispirare dai guru del settore,  è molto più grave che non conoscere tools e software. Se riusciamo in questo intento allora abbiamo sul serio svoltato pagina nella community Italiana , e forse i nostri sforzi nel portare in sede talenti italiani, che lavorano all'estero in compagnie di altissimo profilo, saranno recepiti con maggior consapevolezza.  




2) Parliamo dei corsi che offrite: ci interessa sapere come sono strutturati e per quale tipo di studenti sono pensati

Abbiamo vari tipi di corsi , ci sono i corsi annuali sulla Grafica Pubblicitaria, Motion Graphics e Grafica 3D, questi tre percorsi sono di livello base, nel senso che l'allievo viene guidato durante la fase di apprendimento, che dura circa 8 mesi, a superare tutte le difficoltà che qualsiasi autodidatta o appassionato trova durante i primi approcci a tali figure professionali specifiche. In poche parole con i nostri corsi cerchiamo di abbattere di gran lunga i tempi ( a volte biblici)  tra apprendimento e resa finale dei lavori. Obbiettivo di questi 3 percorsi è principalmente la creazione di un portfolio completo, elemento imprescindibile per qualsiasi tipo di candidatura. Abbiamo poi la sfera dei Workshop che appunto sono un PLUS ai corsi base , i temi e i docenti sono scelti con cura, credo siano il nostro punto di forza. Nei primi 6 mesi del 2015 abbiamo avuto artisti del calibro di LUCA NEMOLATO e GIUSEPPE IMPROTA artisti Italiani che all'estero hanno fatto tanta strada, prima della fine dell'anno abbiamo in programma 2 Workshop di primissimo livello uno sulla Motion Graphics con i fantastici ragazzi di NERDO DESIGN e un workshop sul DIGITAL IMAGING con Leonardo Dentico un'altro grande talento tutto Italiano.



3) Mi sembra di notare che vi avvaliate molto di istruttori esterni; mi riferiscono ai numerosi workshop che di tanto in tanto presentate. Avete potuto constatare che é una buona iniziativa? Quali riscontri ne avete?

Come ti dicevo prima, il nostro primo obbiettivo è guidare le persone appassionate , ma poco attente, verso un processo di cultura generale sul mondo della grafica a 360° , se non si conosce il settore, gli artisti di successo ne tanto meno le carriere degli artisti  è difficile poter pensare che un allievo percepisca l'enorme sforzo ( soddisfazione aggiungerei) di poter avere in sede gente come LUCA NEMOLATO per intenderci. A questo proposito anche percepire il nostro palco docenti come un'eccellenza diventa complicato. Devo dire invece che i feedback sono al di là di ogni più rosea aspettativa per quanto riguarda il pubblico che ci segue e che ha conoscenza approfondita del mondo 2D/3D. La vostra intervista ne è una prova !!!


4) So che i vostri ex studenti stanno già ottenendo dei buoni risultati. Ce ne vuoi parlare?

Si il nostro più grande spot sono proprio i nostri studenti, abbiamo scovato talenti  interessanti, che stanno sul serio ricevendo feedback positivi da parte di professionisti e studios. Forse meglio far giudicare agli utenti , tutti i lavori dei ragazzi sono sul nostro profilo BEHANCE : https://www.behance.net/DigitalSharkAcademy



5) Che tipo di attestazione rilasciate alla fine dei vostri corsi e con  che spendibilità ?

Questa domanda è una di quelle alla quale tengo molto. Il lavoro lo si trova solo se il proprio portfolio spacca !!! Se ci si presenta ad un colloquio con una cartellina piena zeppa di certificati e senza nessun portfolio che confermi le proprie skills , mi dite che chance può avere questo candidato? Le certificazioni e la burocrazia in generale sono a mio parere un modo, per gli addetti ai lavori e gli studenti, di prendere sul serio un impegno formativo, questo fa a cazzotti con i principi di un vero Squalo Digitale, chi vuole emergere lo dimostra con i fatti non con le carte !!!


6) Parliamo un po ora di "The Foundry" e della  vostra scelta di insegnare Modo. qual'è  la motivazione di tale scelta?

Crediamo che The Foundry sia una solida alternativa al monopolio Autodesk , ma come dico sempre in accademia il software è un mezzo, l'unico vero fattore che fa la differenza è l'artista che lo usa. Abbiamo scelto MODO per quanto riguarda il 3D perché crediamo abbia un approccio meno ostico e che quindi sia più semplice e veloce per la fase di apprendimento, sopratutto verso un pubblico alle prime armi con editor 3D professionali. La nostra mission è dare ai nostri allievi la possibilità di fare proprio un METODO , di seguire i giusti workflow , il software è irrilevante , se si hanno solide basi è si hanno ben chiari i concetti chiave tutti i software possono essere consultati  e spulciati. In carriera quante volte un artista si confronta con pipeline di diversa natura? Come dire schiavi del software, mai !


7) La crisi nel mondo della CG continua o vede una schiarita nell'orizzonte internazionale e soprattutto nazionale?

Fare CG oggi non è come 10 anni fa , oggi possiamo ammirare lavorazioni di piccole realtà paragonabili alle rese dei grandi Studios, questo darà in futuro molto più spazio a realtà medio piccole a discapito dei mega studios che già oggi stanno avendo enormi difficoltà, addirittura in alcuni casi di sopravvivenza, è storia recente la chiusura di alcune compagnie di altissimo profilo.  Credo molto nel real time , credo che la resa si stia avvicinando in maniera sempre più rapida a quella dei VFX , a fronte di questo,  la Digital Shark Academy nel medio periodo impronterà molte delle sue attività verso quella direzione.


8) Siamo arrivati alla domanda a piacere: ti consiglio di usare questo momento per farvi un po di pubblicità.

La domanda a piacere è : Gennaro ma chi te lo fa fare? e io rispondo semplicemente, credo nel territorio e nelle sue potenzialità , c' è un popolo sommerso in Italia, al SUD sopratutto, di talenti ed eccellenze , serve solo la giusta spinta per farli emergere !

Grazie di essere stati con noi e in bocca al lupo.  

Ringraziamo voi e vi auguriamo il meglio. VERSO L'INFINITO E OLTRE !!!  ( Buzz Lightyear docet )


info:

web: http://digitalshark.it/

facebook: https://www.facebook.com/digitalsharkacademy


You need to login or register to post comments.
Discuti questa news nel forum. (0 posts)

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information